Preghiera di un laico

Non mi serve un Dio buono…
sempre pronto a perdonare…
non mi serve un Dio crudele..
sempre pronto a giudicare..
non mi serve un Dio potente..
sempre pronto a comandare..
a me serve un Dio operaio
che permetta di sperare …
che quel lampo negli abissi..
quella luce fra le stelle…
quella musica d’estate …
quella voce di mia madre…
quel suicidio per amore..
quel tumore di un bambino..
quel dolore di esser brutta..
quella smania di esser sani….

a me serve un Dio modesto…
che permetta di vedere..
che permetta di capire..
che la gioia di esser nati..
che il dolore di morire ..

E’ una nenia senza fine ..

una luce fra le stelle
una lama d’assassino.
una musica d’ estate
..e’ la voce di mia madre
il tumore di un bambino
..quello schiaffo per rapina..

a me serve un Dio concreto..
che permetta di accettare…
che quel pesce andato a male.
pure il peto irriverente..
tutto è lì a dimostrare..
che la storia del Dio buono
c’entra poco con la colpa,
c’entra poco con le guerre,
c’entra poco con la pace..

a me serve un Dio concreto..
che permetta di accettare
che il mistero della vita non ha nulla da svelare.

Giuseppe Suriano


PRAYER OF A LAYMAN

I don’t need a good God …

always ready to forgive…

I don’t need a cruel God…

always ready to judge …

I don’t need a powerful God…

always ready to command…

I need a working God

which allows me to hope …

that that flash in the abyss …

that light among the stars …

that music in the summer…

that my mother’s voice …

that suicide for love …

that tumour of a child …

that pain of being ugly …

that longing of being healthy …

 

I need a modest God …

which allows me to see …

which allows me to understand …

that the joy of being born …

that the pain of dying …

 

It’s an endless dirge…

 

a light among the stars

a murderer’s blade…

a music in the summer

…it’s my mother’s voice

the tumour of a child

… that slap for robbery ..

 

I need an actual God…

which allows me to accept …

that that fish gone bad…

even the irreverent fart …

everything is there to prove ..

that the story of the good God

has little to do with fault,

has little to do with wars,

has little to do with peace…

 

I need an actual God…

which allows me to accept

that the mystery of life has nothing

to reveal.

 

Giuseppe Suriano

(66)

 512 total views,  1 views today