Messico e violenza

Da tempo cerco di informarvi sulla situazione di questo bellissimo e tragico paese dove culture diverse hanno lasciato molti segni indelebili che lo rendono unico al mondo. In questo breve scritto troverete le ultime cifre di una tragedia che non sembra avere termine. Ogni nuovo governo che s’insedia promette sempre le stesse cose e la lotta alla criminalità trova sempre uno spazio prioritario nei proclami elettorali, poi…

I migranti del Centro America e gli stessi messicani conoscono bene l’ipocrisia dei loro governanti, nessuno escluso, di nessuna nazione, e continuano a sopravvivere senza speranza cullandosi nel sogno americano.

Ho spesso sentito dire dai messicani una frase che è la sintesi e la somma dei loro problemi:” Ah, povero Messico: così lontano da Dio e così vicino agli Stati Uniti”.

Eccovi le ultimissime cifre pubblicate dal governo messicano, quindi necessariamente in difetto, sulla violenza generalizzata che si soffre in quel paese.

Negli ultimi sei anni si sono incrementate le violazioni dei diritti umani e l’esempio più raccapricciante dice che sono 42 mila e 300 le persone scomparse in modo forzato! Questa cifra è l’equivalente delle persone scomparse in 82 paesi nel mondo!

A seguire troverete un documento ufficiale dei vescovi messicani che hanno preso una posizione forte e precisa sulla situazione del loro paese.

Lo condivido in pieno, e se penso che è stato scritto da uomini di pace che conoscono profondamente la situazione in cui si trovano ad operare, questo mi da la misura di come oramai si sia raggiunto livelli intollerabili.

Andrea Cantaluppi

Versione Italiano  Messaggio dei Vescovi Messicani(PDF)

Spain  Mensaje Obispos Mexicanos(PDF)

(219)

 686 total views,  1 views today