Perché il gatto si pulisce il musino dopo i pasti

In Lituania si racconta questa storiella.

Una volta, nel tempo dei tempi, un passerotto era sceso a volo su un campo di spighe e beccava golosamente i chicchi del frumento maturo.

Un gatto, attratto dal fruscio delle ali, avanzò quatto quatto, strisciando sul terreno, furtivamente. E a un tratto: paf! Fu sopra l’uccellino e con una zampata lo prese per la coda. Stava per papparselo beatamente, quando il passero gli disse: – Eh, eh, un vero signore non comincia mai un pasto se prima non si è lavato! Piccato a quell’osservazione, il micio lasciò andare la preda e presto presto cominciò a lavarsi il musino con le zampette, al modo dei gatti. E il furbo passerotto: frrrr! in un balzo se ne andò via.

Allora soltanto il gatto comprese d’essere stato beffato e giurò in cuor suo di non lasciarsi mai più burlare.

Da quel giorno infatti i gatti si lavano il musino non prima, ma dopo il pasto…

( fiaba popolare lituana)

(42)

 108 total views,  2 views today