ASSIRI

Popolo che occupava la parte centro-settentrionale della Mesopotamia. Nella seconda metà del 3° millennio a. C. la regione fu annessa all’impero degli Accadi, ai quali nel 2° si sostituì la stirpe Amorrea. Nel corso dei secoli gli Assiri governavano dall’Egitto al Golfo Persico. L’impero cadde ad opera dei Medi e dei Babilonesi.

A

ACHEMENECapostipite degli Achemenidi, della tribù persiana dei Pasargadi. 

ADAD, SUMA-USURRe cassita di Babilonia (1226-1197 a.C.). Sotto il suo regno Babilonia riconquistò l’indipendenza sia dall’Elam, sia dall’Assiria e assurse a potenza dominante in Mesopotamia.

ADAPAIl primo uomo nella mitologia babilonese. Protagonista di un mito dell’origine della morte, ricostruito soprattutto in base alle tavolette di TELL El-AMARNA. Figlio del dio EA, era pescatore e un giorno molestato dal vento del sud, lo afferrò e gli ruppe le ali. Chiamato a giudizio dal dio ANU questi lo assolse con l’aiuto del padre. ANU gli offre l’immortalità ma lui rifiutò e così l’umanità rimase mortale.

ADRAMELECH. Ottavo dei dieci arcidiavoli. Adorato dagli Assiri, soprattutto a Sépharvaim, dove bruciavano bambini sopra i suoi altari. Ha l’apparenza di un pavone o di un mulo secondo i rabbini, o il corpo umano con la testa di gufo. 

ADDU-NIRARI I. Re dell’Assiria (1305-1274 a.C. circa). Il suo nome in accadico significa ADDU è il mio aiuto ed è comune ad alcuni sovrani assiri. Per sette volte mosse guerra contro il regno di MITANNI (Mesopotamia settentrionale), che sottomise al suo dominio.
Gli succedette il figlio SALMANASSAR I (1273-1244 a.C.), al quale pure si devono numerose conquiste, tra le quali l’Armenia (Urartu) e i territori della Siria setten trionale.

AFRAATETeologo siriaco, detto Il sapiente persiano. (m. poco dopo il 345, forse martire nella persecuzione di SAPORE II). 

AGDISTIAntica divinità dell’Asia Minore che secondo la speculazione mitologica era in rapporto con CIBELE e con ATTIS.

AMAN o AMANOMinistro del re di Persia (m. 474 a. C.?). È detto Agagita. Accanito nemico degli ebrei, e in particolare di MARDOCHEO vide i suoi piani sventati dalla coraggiosa sagacia di ESTER. Fu fatto giustiziare dal re ASSUERO (cioè SERSE, figlio di DARIO).

ANAHITAAntica divinità iranica che, associata a MITRA e AHURA MAZDA, ebbe culto in gran parte dell’Asia anteriore e influenza anche nel mondo greco romano. Identificata dai Semiti con ISHTAR. Dai Greci con AFRODITE e ARTEMIDE, i romani l’assimilarono alla Magnamater divinità connessa con la fertilità e la fecondità, con la regalità e la guerra.

ANU-ANUMDivinità suprema della religione babilonese risalente all’età sumerica. Fin dalle origini manifesta la sua natura uranica: trae origine dal sumerico An-cielo. Il suo tempio principale era a Uruk.

ARIARAMNEFiglio di ACHEMENE, lui e i suoi figli, regnarono sulla Perside.

ARIOCRe di Mesopotamia. Secondo la Bibbia mosse guerra con altri 3 re ai 5 re della Pentapoli e fu poi sconfitto per l’intervento di ABRAMO. E’ stato da taluni identificato con RIM-SIN, re di Larsa secondo le fonti babilonesi.

ARTASERSE I LONGIMANO. Re Persiano della dinastia degli Achemenidi (n.465 – m. 424). Successore di SERSE, concluse con Atene la pace di Calìa (449) che pose fine alle guerre persiane.

ASSARHADDONFiglio di SENNACHERIB. Divenne re alla morte del padre. Sotto di lui si ebbe la massima espansione dell’impero assiro.

B

BALAONRe di Babilonia.

BALDASSARRE. DIO protegge la sua vitaUno dei tre re Magi.

BALTHASARFiglio di ZAMBARES, regnò dopo di lui.

BERENICERegina di Siria. Figlia di TOLOMEO II. Fu data in sposa ad ANTIOCO II, già unito con LAODICE, quale pegno di pace tra Siria ed Egitto.

BEROSOSacerdote babilonese di BEL-MARDUK. Scrisse una storia della Babilonia dalle origini ad ALESSANDRO MAGNO.

Per continuare la lettura del libro puoi acquistarlo qui. Grazie per il supporto.

(40)

217 Visite totali, 1 visite odierne

Un pensiero riguardo “ASSIRI

I commenti sono chiusi